orig notte rosa - Giro Rosa 2020 a Grosseto

Giro Rosa 2020 a Grosseto

L’edizione 2020 del Giro Rosa, gara ciclistica femminile internazionale, avrà come punto di partenza il centro storico di Grosseto.

Venerdì 11 settembre la carovana delle 144 atlete provenienti da tutto il mondo partirà alle 14.00 dal palco di piazza Dante per una cronometro a squadre che terminerà al centro commerciale Aurelia Antica intorno alle 15.30, con l’assegnazione della prima maglia rosa di questa edizione.

 

Il museo archeologico e d’arte della Maremma presente alla Settimana rosa con due iniziative per adulti e bambini.

Per festeggiare la carovana del Giro rosa d’Italia, giovedì 10 settembre, alle 16.30, è in programma “Specchio delle mie brame…”, laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni per imparare, con la tecnica dell’incisione, a creare uno specchio come quello usato dalle antenate etrusche e romane.

Alle 21.15 e alle 22 sarà invece la volta di “Maam in Rosa: i mille volti delle donne”, percorso tematico alla scoperta del museo e delle sue ricchezze.

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria al numero 0564.488752 o all’indirizzo e-mail accoglienzamaam@gmail.com.

Per altre informazioni: ccn.centrostoricogr@gmail.com.

Giovedì 10 dalle 21.00 si darà il via alla “Notte rosa” con i negozi del centro storico aperti dopo cena, filodiffusione musicale, apertura straordinaria del Museo srcheologico e d’arte della Maremma, del Polo culturale delle Clarisse con il Museo Collezione Luzzetti e del Museo di storia naturale della Maremma con ingresso gratuito dalle 21.00, esibizioni estemporanee dei ballerini della scuola di Ballo Odissea 2001.

Verrà allestito tra piazza Dante e piazza Duomo un “Villaggio in rosa” che vedrà protagonista il gruppo Labriola che porterà parrucchieri, estetisti e truccatrici che personalizzeranno capelli, unghie e volti di tutte le donne che vorranno mettersi in gioco, il tutto lasciando un’offerta che sarà devoluta all’associazione Olympia de Gouges Centro antiviolenza di Grosseto, presente con un proprio gazebo.

Il villaggio ospiterà anche un percorso dedicato alle mountain bike che potrà essere provato con le biciclette elettriche e muscolari messe a disposizione dal negozio MBM Bike Store, dall’Asd MaremmaME (Mobilità Ecosostenibile), dal Bike Hotel Massa Vecchia e dalle ragazze di “Ride Like a girl project”

Questo progetto è nato nel 2015 con l’aspirazione di creare una community di donne in bici in grado di supportarsi fra loro e di condividere le proprie esperienze sia in bici da strada che in mountain bike: lo sport e soprattutto la bicicletta sono un’ottima terapia, capace di rendere le donne più motivate, autonome e forti…non solo fisicamente. Da quando è nato, “Ride like a girl project” ha dato vita a oltre 20 eventi e pedalate in tutta Italia.  L’intento del progetto però non è soltanto quello di creare un gruppo di cicliste che pedalano insieme, ma anche dare loro la possibilità di scoprire nuove località, territori e percorsi.

Alle 21.15 e alle 22 il Museo archeologico e d’arte della Maremma organizzerà un percorso tematico alla scoperta del museo e delle sue ricchezze dal titolo “Maam in rosa: i mille volti delle donne” (massimo 10 partecipanti per turno. Prenotazione obbligatoria al numero 0564.488752 o tramite e-mail a accoglienzamaam@gmail.com).

Alle 21.15 nel chiostro della biblioteca Chelliana concerto tutto al femminile del Duo Fantasie, con Jana Theresa Hildebrandt al flauto e Monica Jimenez Calvo al pianoforte, due insegnanti del Liceo musicale che proporranno un repertorio dedicato alle donne.

Alle 21.30 “Passeggiata notturna in rosa” sulle mura a cura della Uisp: l’andatura della passeggiata sarà libera, quindi potrà essere effettuata di corsa, in tecnica fitwolking, in nordic wolking oppure a passo normale e si svolgerà sulla pista pedonale delle Mura medicee con partenza da piazza Dante in direzione bastione Molino a vento (comunemente chiamato “Cinghialino”), poi Cavallerizza, Cassero e bastione della Rimembranza (Leoni).

La partecipazione sarà libera e aperta a tutti: chi vuole potrà seguire gli accompagnatori Uisp nelle varie tecniche di cammino.

Oltre a far conoscere e vivere le mura Medicee per la popolazione locale, l’intento della Uisp è quello di creare un’occasione anche per le varie persone che seguono la carovana rosa per far vivere questo sontuoso monumento in piena sicurezza. La partenza sarà da piazza Dante in maniera scaglionata a gruppi di 10 persone e dovrà essere indossata la mascherina fino al bastione Molino a vento; poi potrà essere tolta se verranno rispettate le distanze di sicurezza che le disposizioni Covid impongono.

La settimana terminerà venerdì 11 settembre con la partenza da piazza Dante della prima tappa del Giro Rosa 2020 che vedrà le atlete contendersi la maglia rosa con una crono a squadra che vedrà il termine intorno alle 15.30 al centro commerciale Aurelia Antica, dove sarà assegnata la prima maglia rosa di questa edizione.